Benvenuto nella mia nuova dimensione

Nel tentativo di garantire una certa continuità che ormai dura da settant’anni, anche la Corte costituzionale, con la sentenza del 25 gennaio 2017, si è adeguata: l’Italia deve continuare a rimanere senza Governo. Con la semi bocciatura dell’Italicume dichiarando incostituzionale il “ballottaggio“, la Corte ha di fatto condannato il nostro Paese alla semiingovernabilità. In Italia, ha praticamente detto, non riuscendo nessun partito od anche coalizione a raggiungere la fatidica soglia del 40% dei consensi e considerata la indisponibilità del M5S a fare accordi, ci vorranno sempre le grandi intese, le ammucchiate o, si possono anche chiamare, i minestroni della politica. Ma l’errore è proprio qui: considerare erroneamente la necessitá di fare coalizioni anzichè discriminarle, proprio perchè non espressione diretta del voto popolare, premiando la prima lista non coalizzata ovvero il Movimento 5 Stelle che si trova in testa ai sondaggi reali Certo bisogna prevedere uno sbarramento camera senato del 5% e limitare i maxi gruppi a cinque, e dare i resti in premio alla prima lista, ma dove starebbe il problema a fare questo? Forse le anziane menti della Consulta influenzate dall’arroganza dei politici della poltrona, trovano difficoltá ad escogitare soluzioni innovative come questa definita ‘restellum’ su rousseau? Ma anche concedere l’uso dello strumento della fiducia ad un’accozzaglia di poltronieri, proprio sulla legge elettorale che è per eccellenza di carattere paracostituzionale, anche no. Dopo la sentenza di gennaio, che aveva giá riformato il precedente aborto legislativo PDPDL, su questa legge come minimo la consulta emetterebbe una condanna per comportamento temerario e attentato alla costituzione verso tutti i suoi scellerati propositori e sostenitori Italiani, inviamo da OGGI sino a domani tutti un semplice messaggio su fb con hashtag #fermaterosatellum per dire.no ai nostri connazionali poltronicrati imitatori del governo reazionario spagnolo. Basta costose perdite di tempo pubbliche con questo despotismo autoeletto dell’accozaglia pdpdlecc. E

Home

Benvenuto nel mio nuovo sito! Ricorda, Qui, non devi fare mai domande inutili.

Annunci